Relazione annuale e Bilancio 2005

 

In gennaio firmiamo un contratto di cooperazione della durata di due anni con il giovane volontario Paolo Brunello, laureato in psicologia del lavoro e con esperienza in cooperazione allo sviluppo e insegnamento a distanza. Sarà  il nostro rappresentante a Ngozi. Nel cortile dell'Istituto Rossi, Paolo effettua prove di puntamento con la parabola bi direzionale (che verrà  poi spedita, in Burundi, per cargo aereo) e allo stesso tempo prende contatti con gli insegnanti del Rossi. A fine gennaio Paolo parte per il Burundi assieme a Concetto Privitera (ex insegnante di elettrotecnica e ex Preside del Rossi), che terrà  dei corsi di misure e impianti elettrici, progettazione via AutoCAD e installerà  un sistema fotovoltaico che si spera potrà  essere la base di un'attività  estremamente interessante di autofinanziamento. In febbraio, Domenico Baruffato, altro ex allievo del Rossi, in Burundi per un'altra missione, passa qualche giorno a scuola per dare lezioni di saldatura.

In febbraio presentiamo una nuova richiesta di fondi alla Fondazione CaRiVe per la costruzione del capannone di 1000mq che ospiterà  i laboratori e le officine liberando l'attuale costruzione a due piani per utilizzarla come aule. Dopo un notevole ritardo all'inizio di Marzo arriva il container, spedito nel settembre 2004, con le macchine utensili e le apparecchiature. In marzo si tiene l'assemblea ordinaria WITAR per presentare il bilancio 2004 e farlo approvare assieme al piano di spesa 2005. Alla fine di Marzo arriva a Ngozi l'antenna Eutelsat, il 10 aprile Paolo riesce a puntarla sul satellite W3A facendo del Lycée Technique Alessandro Rossi di Ngozi una delle poche scuole dell'Africa sub-sahariana collegata a larga banda con Internet. Il 16 maggio nell'aula magna dell'Istituto Tecnico A.Rossi di Vicenza, alla presenza delle autorità , corpo insegnanti e allievi, viene inaugurata la prima videoconferenza tra i due istituti: ITIS e LTAR. La notizia fa scalpore e viene anche riportata sul TG1 Notte dello stesso giorno. Sandro Alcetta e Lino Peretti si recano a Ngozi in maggio per un mese. Si occuperanno di mettere in funzione le macchine utensili arrivate per container e tenere dei corsi sul loro utilizzo agli insegnanti. Paolo continua la serie di corsi di informatica sia per gli allievi che per gli insegnanti e per persone esterne (a pagamento) cominciando cosi un'attività  di autofinanziamento che dovrebbe estendersi a tutti i laboratori. Dopo aver passato le vacanze in Italia, Paolo ritorna a Ngozi accompagnato da Giuseppe Ziggiotto che terrà  dei corsi di PC Hardware a insegnanti, allievi e persone esterne (a pagamento). I corsi hanno un grande successo. La Fondazione CaRiVe ci informa che finanzieranno con 200.000 Euro la costruzione del capannone di 1000mq per laboratori ed altri lavori edili annessi. Questo ci permette di far firmare alla diocesi il contratto per il muro di cinta della scuola per un valore di 43.000 Euro e di preparare il progetto in dettaglio del capannone chiedendo offerte a più imprese. Il muro di cinta viene terminato alla fine di settembre. Con il nuovo anno scolastico gli allievi del ciclo superiore aumentano a 149 con un incremento del 39%, un risultato notevole. Dal 20 settembre al 15 ottobre Pietro Fox si reca in Burundi. Arriverà  appena in tempo per assistere alla prima lezione a distanza che si tiene in occasione del SAT EXPO di Vicenza coinvolgendo la 2 EM e Bruno Padovan, professore del Rossi. Viene mostrato alla classe un video sulle misure di resistenza del materiale; gli alunni possono cosi fare domande in video conferenza a Bruno Padovan il produttore del video. Durante la permanenza di Pietro a Ngozi viene inaugurato il muro di cinta alla presenza delle autorità  locali; viene anche fatta la scelta finale del costruttore per il nuovo capannone facendo firmare alla Diocesi un contratto del valore di 134.000 Euro. Martedì 18 Ottobre 2005, il neo eletto Presidente del Burundi visita il LTAR ed esprime parole di apprezzamento per il lavoro fatto. Ne nasce un reportage che viene trasmesso la sera stessa alla TV Burundese. Il LTAR viene presentato come scuola "modello" di cooperazione internazionale.

Il 25 ottobre ritorna in Burundi Concetto Privitera accompagnato da Giacomo Ramon per tenere dei corsi di controllo motori usando pannelli costruiti da Giacomo a Vicenza e spediti via aerea.

Paolo partecipa alla World Summit on the Information Society che si tiene a Tunisi dal 16 al 18 novembre presentando il nostro progetto di insegnamento a distanza. Durante questa conferenza possiamo constatare che quanto stiamo facendo in questo settore è all' avanguardia mondiale.  Il 15 dicembre si tiene un'assemblea ordinaria per la nomina del nuovo consiglio direttivo e siamo lieti di ospitare la prof. Dal Lago, Presidente della Provincia di Vicenza. Il nuovo consiglio è composto da Carlo Agostini, Bruno Bortolon - tesoriere, Federico Faggin - presidente, Pietro Fox - vice presidente, Concetto Privitera - responsabile didattico; revisori vengono nominati Carlo Schio e Tiziano Ziliotto.

Per un problema, che richiedeva il chiarimento della proprietà  del terreno della scuola di Ngozi, i lavori per il nuovo fabbricato possono cominciare solo alla fine di dicembre. Durante le vacanze natalizie, l'ex direttore tecnico del LTAR Denis NIYONZIMA (ora trasferitosi all'università  di Bujumbura) tiene un corso di tornitura al LTAR per Joseph e Claude, insegnanti di meccanica.

Bilancio WITAR 2005

 

 

 

 

Ricavi

 

 

Costi

 

 

 

 

 

 

Da fonti private

 

 

Costi di gestione

22.507,02

 

 

 

 

 

Fondazione CaRiVe

200.000,00

 

Progetto Burundi

 

Ass. Industriali

20.000,00

 

Opere Edili

73.959,59

Helios

35.000,00

 

Spese Viaggi

17.070,02

Quote Ass.

1.430,00

 

Attrezzature

24.214,03

Privati

7.001,00

 

Spedizioni

6.991,72

Arrotondamento

215,14

 

Altri

3.236,35

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da fonti pubbliche

 

 

Totale Burundi

125.471,71

 

 

 

 

 

Provincia

9.000,00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Totale

272.646,14

 

Gran Totale

147.978,73

 

 

 

 

 

 

 

 

Avanzo 2005

124.667,41

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Attivo Patrimoniale

 

 

Passivo Patrimoniale

 

 

 

 

 

 

Cassa Vicenza contanti

414,33

 

Avanzo 2005

124.667,41

Cassa Postepay

83,51

 

 

 

Cassa Burundi (contanti+Interbank)

659,35

 

Avanzo anni precedenti

52.881,43

 

 

 

 

 

Crediti

 

 

Debiti

 

Fondazione CaRiVe

189.000,00

 

Debito Unicredit Banca

21.608,34

ST Foundation

 

 

Debito verso P.Fox

 

Provincia

9.000,00

 

Debito verso Paolo Brunello

 

P.Brunello

 

 

Debito verso Telecom

 

 

 

 

Debito verso Fox,Cova etc.

 

Subtotale crediti

198.000,00

 

Subtotale debiti

21.608,34

 

 

 

 

 

Totale

199.157,19

 

Totale

199.157,18